Let’s Work Together

Finanziamento per l’Innovazione Digitale: L’ Innovation Manager

Anche in Italia nasce un Finanziamento per l’Innovazione Digitale. Il Voucher per consulenza in innovazione è  un nuovo strumento messo in campo dal MISE (Ministero per lo Sviluppo Economico) per accompagnare le PMI e le Reti d’imprese verso l’innovazione. La Digital Economy rappresenta una grande opportunità per le imprese italiane che scontano però un ritardo nei processi e nell’uso di strumenti digitali.

Cos’è il Finanziamento per l’Innovazione Digitale

Il Voucher Innovation Manager è un finanziamento a fondo perduto, per l’acquisto di consulenze specialistiche finalizzate a sostenere i processi di trasformazione tecnologica e digitale. L’obiettivo può essere raggiunto con l’uso di nuove tecnologie abilitanti previste dal Piano nazionale impresa 4.0 e di ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi dell’impresa, compreso l’accesso ai mercati finanziari e dei capitali.

Quali Aziende possono usufruire del Voucher Innovation Manager

    • PMI: Le Piccole e Medie Imprese, che in base alla norma ex art. 1 “La categoria delle microimprese delle piccole imprese e delle medie imprese (PMI)” sono le imprese che occupano meno di 250 persone, il cui fatturato annuo non supera i 50 milioni di EUR oppure il cui totale di bilancio annuo inferiore 43 milioni di EUR.
    • RETI D’IMPRESE: è un insieme di aziende che si mettono in rete con l’obiettivo di sviluppare processi innovativi in materia di trasformazione tecnologica e digitale.

Quant’è il Finanziamento a Fondo Perduto? 

    • MICRO E PICCOLE IMPRESE: Il finanziamento a fondo perduto è pari al 50% dei costi sostenuti in consulenza innovativa sino ad un massimo di 40.000 euro
    • MEDIE IMPRESE: Alle medie imprese, come definite dalla raccomandazione 2003/361/CE, il finanziamento a fondo perduto è pari al 30% dei costi sostenuti sino ad massimo di 25.000
    • RETI D’IMPRESA: per le Reti d’impresa il finanziamento a fondo perduto sale al 50% dei costi sostenuti ed sino ad un massimo  di 80.000

Da che data posso presentare le Domande per il Voucher?

A partire dal 7 novembre le imprese potranno avviare la compilazione della domanda per richiedere il Voucher per l’Innovation manager. È stato, infatti, pubblicato il decreto del MISE che disciplina le modalità e i termini per la presentazione delle domande e per l’erogazione dell’agevolazione.

L’iter di presentazione delle domande di agevolazione è articolato nelle 3 fasi:

  • verifica preliminare del possesso dei requisiti di accesso alla procedura informatica, a partire dalle ore 10:00 del 31 ottobre 2019
  • compilazione della domanda di accesso alle agevolazioni, a partire dalle ore 10.00 del 7 novembre 2019 e fino alle ore 17.00 del 26 novembre 2019
  • invio della domanda di accesso alle agevolazioni, a partire dalle ore 10.00 del 3 dicembre 2019.

Chi è l’Innovation Manager?

L’Innovation Manager è responsabile dell’innovazione e trasforma le idee in valore per l’azienda. I voucher previsti dal MISE possono essere attivati solo da collaborazioni con Innovation Manager iscritti in un albo ministeriale.

Quanti soldi ci sono per Finanziare le PMI che vogliono Innovare?

La dotazione finanziaria della misura è  di 50 milioni di euro.  Pertanto, considerando una media di 50.000 euro per Azienda potranno usufruire del Finanziamento per l’Innovazione Digitale circa 1.000 Imprese. 

E-development al servizio delle PMI che vogliono utilizzare il finanziamento. 

E-development è un Management Team di professionisti della Digital Economy. Con oltre 20 anni di esperienza nella Start Up e nella Gestione di progetti Digitali abbiamo attivato un modello strutturato che punta all’analisi e al miglioramento dei risultati aziendali attraverso l’Innovazione. Insomma…. guardiamo innanzitutto i RISULTATI.

Siamo iscritti al registro del MISE dei Manager dell’Innovazione e possiamo supportarti su 4 aree specifiche tra quelle previste dal Voucher Innovazione:

  1. Integrazione e sviluppo digitale dei processi aziendali
  2. Programmi di digital marketing, quali processi trasformativi e abilitanti per l’innovazione di tutti i processi di valorizzazione di marchi e segni distintivi (c.d. “branding”) e sviluppo commerciale verso mercati
  3. Programmi di open innovation
  4. Applicazione di nuovi metodi organizzativi nelle pratiche commerciali, nelle strategie di gestione aziendale, nelle strategie di gestione aziendale

Se vuoi saperne di più contatta Massimiliano Masi (m.masi@e-development.it )