Let’s Work Together

I Ricavi di un Ecommerce. L’esperienza E-development

Già in altri articoli  ci siamo soffermati su come approcciare dal punto di vista Economico/finanziario un progetto ecommerce (vedi articolo Un approccio economico all’ecommerce. Metodo e Casi di Successo ). Dopo aver trattato l’aspetto “filosofico”, oggi ci soffermiamo sulla parte pratica e cioè sulla struttura del conto economico di un Ecommerce o, come direbbero in gergo anglosassone, il Profit & Loss.

Il conto economico di un Ecommerce. Struttura 

Partiamo da una considerazione “banale”: il conto economico di un ecommerce ha una struttura identica a quella di tutte le altre imprese con 2 macro voci Profitti e Perdite.

A sua volta le perdite si possono ulteriormente dividere in 2 sottocategorie:

  1. Costi Operativi 
  2. Capitalizzazioni 

Struttura e calcolo dei Ricavi di un Ecommerce 

Come calcolare e quali sono le KPI (key performnace Indicator)  che incidono sui Ricavi di un ecommerce? Ce ne sono moltissime ma noi ci concentriamo su quelle che in base alla nostra esperienza incidono di più.

  • Traffico. Senza clienti che entrano in negozio non vendi, neppure on-line. Quante persone riesci a portare sul tuo ecommerce in maniera “organica”, cioè senza investimenti in comunicazione? Quanto cresce nel tempo la conoscenza del tuo ecommerce. Più gente entra, più è conosciuto il tuo ecommerce, maggiori sono le possibilità di avere successo.
  • Conversione. Su 100 persone che entrano nel tuo negozio quanti acquistano? Se la percentuale di Vendite (Convertion rate) rispetto al traffico supera la soglia del 2% ci sono buone probabilità che il tuo ecommerce possa produrre utili. Ma priviamo ad andare oltre, quali sono i fattori che portano ad un Tasso di conversione maggiore del 2%? Possono essere diversi, ma in base alla nostra esperienza, ve ne segnaliamo 3:
    • Efficienza della promozione. Avere un alto Ritorno sull’Investimento (> del 400%) rispetto alla pubblicità online rappresenta un fattore decisivo per migliorare le conversioni (leggi articolo del blog E-dvelopment  “Come calcolare il ROI nella pubblicità Digitale. Vantaggi e Metodo”). 
    • Online Reputation.  Avere ottime recensione ed in generale una buona reputazione è una variabile “intangibile” che influenza la possibilità che una visita si trasformi in vendita.
    • Customer Experience. Facilità di realizzare l’acquisto, efficacia dei servizi post vendita e completezza delle schede prodotto sono elementi decisi per un’ottima “convertion rate”.
  • Scontrino medio. I Ricavi sono il prodotto del numero di vendite per il valore dello scontrino medio. E’ ovvio che se riusciamo ad “alzare” lo scontrino medio abbiamo più ricavi. Come fare? Con soglie di spedizioni gratuite più alte, facendo fare cross selling tra prodotti complementari o con promozioni in grado di far convergere il cliente potenziale su prodotti con prezzo più elevato.

E-development al servizio delle PMI che vogliono entrare nel Mondo Ecommerce 

E-development è un Management Team di professionisti della Digital Economy. Con oltre 20 anni di esperienza nella Start Up e nella Gestione di progetti Digitali abbiamo attivato un modello strutturato che punta all’analisi e al miglioramento dei risultati aziendali attraverso l’Innovazione. Insomma…. guardiamo innanzitutto i RISULTATI.

Se vuoi saperne di più contatta Massimiliano Masi (m.masi@e-development.it )