Come impostare una campagna di Pubblicità Online

Come impostare una campagna di Pubblicità Online

Come impostare una campagna di Pubblicità Online

Sempre più spesso ci viene richiesto di impostare una campagna di Pubblicità Online per promuovere un un E-commerce.  Partendo dalle richieste dei nostri clienti abbiamo cercato di definire un METODO DI LAVORO SEMPLICE, CONCRETO ma soprattutto EFFICACE.

Con il nostro solito stile diretto ecco alcune linee guida:

OBIETTIVO

Definite innanzitutto l’obiettivo della campagna pubblicitaria. In linea di massima, per la nostra esperienza , esistono 2 grandi strategie:

  1. 1. Incrementare le visite
  2. 2. Incrementare le vendite

A prima vista sembrano delle strade simili ma in realtà presuppongono tempi, Budget e strumenti di comunicazione molto diversi tra loro.

In generale per creare un corretto processo di comunicazione bisognerebbe partire dalle VISITE per poi trasformare le  visite in VENDITE con un ottima convertion rate (vedi articolo http://www.e-development.it/tasso-di-conversione-e-commerce/ )

BUDGET

Dopo aver definito il punto d’arrivo cercate di stimare i costi da sostenere sia a livello annuale (Budget annuale) che a livello mensile.

Il nostro consiglio è di partire con INVESTIMENTI COMMISURATI AGLI OBIETTIVI E AI TEMPI di sviluppo del vostro e-commerce. Se volete subito raggiungere dei buoni livelli di fatturato è necessario partire almeno con 1.000 euro di investimenti in adverting online.  E’ un punto di partenza per testare diversi strumenti di comunicazione e creare delle campagne da monitorare settimanalmente.

STRUMENTI DI COMUNICAZIONE

Esistono diversi strumenti anche in questo caso direttamente correlati agli OBIETTIVI che si vogliono raggiungere.

Se l’obiettivo è far conoscere il vostro marchio e di conseguenza il vostro e-commerce dovreste utilizzare canali di comunicazione online che ottimizzano il CPC (Cost per Click).

Al momento gli strumenti più adatti a questo tipo di strategia sono:

  • DISPLAY MARKETING: sono banner, pup up e pop under o Rich Media
  • SEARCH ADVERTISING: sono gli annunci pubblicitari che si trovano su google ogni volta che cerchiamo una parola chiave
  • ADV SUI CANALI SOCIAL: Banner che vengono utilizzati sui Social network

Se, invece, vogliamo massimizzare le vendite dobbiamo misurare l’efficacia di una campagna attraverso il CPA (Cost per Action Cost per Acquisition) o Cost per Order. Rispetto a questo obiettivo gli strumenti più efficaci sono:

  • GOOGLE SHOPPING E COMPARATORI DI PREZZO: si utilizzano quando il vostro e-commerce è molto competitivo sui prezzi e la gamma fa riferimento a prodotti di marca
  • RETARGETING sono i banner che vi inseguono…….. con offerte sui prodotti o servizi che avete visitato almeno una volta

 MONITORAGGIO E REPORTISTICA

Un tema spesso trascurato ma al quale io ed il Team E-development è particolarmente sensibile è il CONTROLLO DEI RISULTATI e la definizione di STRATEGIE CONSEGUENTI.

A mio parere OGNI SETTIMANA  (ogni lunedì) è necessario monitorare da un minimo di 5 ad un massimo di 10 KPI  per capire se la campagna sta ottenendo i risultati attesi e nel caso modificare alcuni parametri (Budget, strumenti, ecc.)

Se vuoi saperne di più contatta Massimiliano Masi (m.masi@e-development.it )


Recent Posts:

Leave a Comment

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Post